Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Due punti

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

I due punti introducono il discorso diretto, nel qual caso sono sempre seguiti dalle virgolette o dalla lineetta, una spiegazione, una dimostrazione, un elenco. Non si usa nidificare i due punti all'interno del periodo, è cioè sconsigliato l'uso dei due punti in un periodo a sua volta introdotto dai due punti, anche se storicamente la scrittura del primo novecento ne ammetteva l'impiego. In generale, la scrittura moderna non riconosce largo impiego ai due punti al cui posto, in ossequio a periodi più brevi e veloci, si trova invece frequentemente il punto fermo.

I due punti si trovano spesso, sul modello anglosassone, nei riferimenti bibliografici in corpo con il sistema autore-data come elemento di separazione fra l'opera (in particolare l'elemento data) e il/i numero/i di pagina.

Come simbolo matematico di divisione i due punti si trovano fra due numeri. Quando si usano come operatore aritmetico è uso separare con lo spazio i due punti sia dal dividendo e che dal divisore.

I due punti infine trovano impiego anche nella separazione fra ore, minuti e secondi, in sostituzione del punto fermo.

Letto 3997 volte Ultima modifica il Lunedì, 15 Ottobre 2012 17:28
Devi effettuare il login per inviare commenti